paolonicoletti.it logo

Era il letto di mio padre - 2018

Ci sono i rumori della strada a sottolineare la mia immobilità, quelli che non ho mai ascoltato, coperti dai nostri gesti e dialoghi.

I tuoi libri la mia pittura.

Le tue immagini la mia musica.

Il tuo viaggiare il mio vagare.

Cerco mostri fra le nuvole.

Quanto tempo è passato?

Il ritmo si è perso.


There are street noises to underline my stillness, those that I have never listened to, covered by our gestures and dialogues.

Your books my painting.

Your images my music.

Your traveling my wandering.

I'm looking for monsters in the clouds.

How much time has passed?

The rhythm has been lost.
Ci sono i rumori della strada a sottolineare la mia immobilità, quelli che non ho mai ascoltato, coperti dai nostri gesti e dialoghi.

I tuoi libri la mia pittura.

Le tue immagini la mia musica.

Il tuo viaggiare il mio vagare.

Cerco mostri fra le nuvole.

Quanto tempo è passato?

Il ritmo si è perso.


There are street noises to underline my stillness, those that I have never listened to, covered by our gestures and dialogues.

Your books my painting.

Your images my music.

Your traveling my wandering.

I'm looking for monsters in the clouds.

How much time has passed?

The rhythm has been lost.
Devo fare, per combattere l'oblio.

Era il letto di mio padre.


I have to do, to fight oblivion.

It was my father's bed.
Devo fare, per combattere l'oblio.

Era il letto di mio padre.


I have to do, to fight oblivion.

It was my father's bed.











Restauro, rinnovamento, rigenerazione.

Conosco il tempo.


Restoration, renewal, regeneration.

I know the time.
Restauro, rinnovamento, rigenerazione.

Conosco il tempo.


Restoration, renewal, regeneration.

I know the time.
Il silenzio si è interrotto.

Ritrovo il ritmo e la mano il suo spazio.

Non sei più lontano.


The silence has stopped.

I find the rhythm and the hand its space.

You are no longer far.
Il silenzio si è interrotto.

Ritrovo il ritmo e la mano il suo spazio.

Non sei più lontano.


The silence has stopped.

I find the rhythm and the hand its space.

You are no longer far.

4 images | slideshow

Share
Link
https://www.paolonicoletti.it/era_il_letto_di_mio_padre_2018-p20147
CLOSE
loading